• Il Foglio di Villa Greppi

Cinque cosmetici che puoi creare a casa

di Sara Cogliati


Al giorno d’oggi è normale consumare un’elevata quantità di cosmetici, al tal punto che sul mercato troviamo un prodotto apposta per ogni occorrenza. Ma vi siete mai chiesti come facevano le persone nel passato a curare il loro aspetto? Be’, la risposta si trova già in ciò che usiamo: ad esempio sull’etichetta spesso trovate scritto frasi come “effetto liscio con olio di argan”. Quell’olio è la componente naturale, nonché quella più importante, del cosmetico, perché è ciò che dona l’effetto promosso dal prodotto. Quindi vi propongo di ricreare dei cosmetici utilizzando solo gli ingredienti naturali che potete trovare anche a casa vostra.


Detergente viso

Il detergente viso è il primo cosmetico che utilizziamo la mattina per pulire la pelle, depurandola risulterà più fresca e morbida. Vediamo quindi la ricetta: tutto il necessario è una soluzione di acqua e limone. L'acqua serve per l’idratazione, il limone contiene l’acido citrico utilissimo per la pulizia delle impurità. Vi suggerisco di aggiungere un cucchiaio di limone ogni tre di acqua. Attenzione! Per chi ha una pelle sensibile sconsiglio l’utilizzo della ricetta per evitare arrossamenti.


Scrub

Lo scrub serve sostanzialmente a rimuovere le cellule morte per evitare che con il sebo, prodotto dalle ghiandole della pelle, si creino delle infezioni e si vadano a formare dei brufoli. Per realizzarlo ci serviranno due ingredienti: il miele e lo zucchero. Il miele è un potente antinfiammatorio, tanto che in passato veniva impiegato per la cura delle ferite per non far entrare batteri in esse. Lo zucchero è il nostro secondo alleato: applicando e massaggiando delicatamente i granelli sull’epidermide, elimineremo le cellule morte.


Maschera viso

Stare a scuola, passare troppo tempo sui dispositivi elettronici, non uscire all’aria aperta: basta poco perché la nostra pelle diventi stanca e stressata. Essa ha bisogno di qualcosa che la rilassi, ed è qui che entra in gioco la maschera viso. Depurativa, antiarrossante, nutriente: ce ne sono di svariati tipi, io vi propongo quella idratante.

Questa volta necessitiamo di una pianta originaria della penisola arabica: l’aloe vera. Probabilmente l’avrete già sentita nominare, essa è un vero toccasana per la pelle. I suoi usi vanno dalla cura delle ferite al trattamento per le ustioni. È facilmente reperibile in tutti i supermercati ben forniti. Vi basterà applicarne una piccola dose e massaggiare fino all’assorbimento da parte dell’epidermide.


Burrocacao

C’è chi non ne ha mai avuto bisogno, chi invece non uscirebbe mai di casa senza. Specialmente d’inverno, le nostre labbra tendono a seccarsi per il freddo e il burrocacao ci aiuta a non screpolarle. Pratico, comodo e facile da portarsi dietro, vediamo come realizzare la versione 100% naturale.

L’ingrediente fondamentale è l’olio di cocco. È un burro vegetale che nelle stagioni fredde si presenta in forma semi-solida. Contiene molti grassi, attraverso i quali potrete “rimpolpare” le vostre labbra. Vi consiglio di prendere un piccolo contenitore in alluminio di forma rotonda, in modo da potervi inserire la quantità che occorre. Se volete aggiungere del profumo, potete usare degli oli essenziali (ad esempio quello al timo o alla lavanda).


Latte corpo

Soprattutto per chi ha la pelle secca, il latte corpo rivitalizza l’epidermide. Spesso, però, nei cosmetici viene mescolato con sostanze nocive, che annullano il suo effetto e rovinano la pelle. Come sostituirlo?

La risposta è lo yogurt bianco, sia con zuccheri aggiunti o al naturale. Già, non solo si mangia, ma possiamo anche usarlo come cosmetico naturale. Ha praticamente lo stesso effetto ammorbidente delle creme e, se volete dare un tocco di freschezza, aggiungete qualche goccia di limone. Si mette sulla pelle prima di uscire dalla doccia, perché dopo qualche attimo va sciacquato, ma... applicatelo possibilmente quanto non avete fame, per evitare la tentazione di mangiarlo!

47 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti