• Il Foglio di Villa Greppi

Aspettando il Natale: a Monza la magia dell’arte


di Elisa Ratti


In occasione del 500esimo anniversario della scomparsa di Leonardo Da Vinci, il genio italiano, la città di Monza ospita all’interno della Cappella della Reggia Reale la mostra Aspettando Natale: la grazia della Madonna col Bambino”, secondo appuntamento dell’evento denominato Avvicinare Leonardo.

E’ interessante notare che la mostra è stata promossa e organizzata da realtà locali presenti e visitabili nel nostro territorio, e precisamente dall’editore Bellavite Mostre & Eventi , Arte & Cultura Villa Sormani, entrambe di Missaglia e Associazione pro – Monza.

Il tema della mostra, inaugurata il 28 novembre, è legato all’amore materno che si intreccia con il mistero divino.

All’interno della Cappella Reale, opera del Piermarini, sono esposti quattro capolavori realizzati tra il Quattrocento e il Cinquecento in Lombardia, che accompagnarono l’esperienza milanese di Leonardo; tra queste la “Sacra Famiglia” di Marco D’Oggiono, la “Madonna col Bambino” dello Pseudo Francesco Napoletano e la “Madonna col Bambino” di Francesco Galli detto Francesco Napoletano e un’opera di Gian Giacomo Caprotti, detto il Salaì (allievo prediletto di Leonardo da Vinci).

Tutti i dipinti appartengono al collezionista privato Ferdinando Superti Furga, amante dell’arte e cultore della pittura come mezzo di comunicazione. Visitando al mostra si coglie l’importanza del ruolo svolto dai seguaci di Leonardo, definiti leonardeschi, che hanno contribuito a diffondere il suo stile unico e universale.

La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio 2020 presso la Cappella Reale della Reggia di Monza.

Orari : Giovedi e Venerdi 14.00 alle 19.00

Sabato, Domenica e festivi (tranne il 25 dicembre) dalle 10.00 alle 19.00

L’ingresso è gratuito; a discrezione può essere lasciata un’offerta per i restauri interni.

Salaì, Madonna con il Bambino

32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti