• Il Foglio di Villa Greppi

THE BATMAN: ''IO SONO VENDETTA''

di Edoardo Gatti



Il 22 agosto 2020 è stata sicuramente una data importante per i fan DC: quel giorno ha segnato l'uscita di uno dei trailer più attesi dell'anno, ovvero quello di ''The Batman'', l'iconico paladino di giustizia che verrà incarnato da Robert Pattinson, attore giovane dalle grandi aspettative, con un livello di successo internazionale già ampiamente raggiunto grazie all'interpretazione del vampiro Edward Twilight nella saga cinematografica intitolata, appunto, ''Twilight''.

Dopo otto anni il grande schermo riaccoglie solo ed esclusivamente il supereroe, dopo che due film, succedutesi tra il 2016 e il 2017, vedevano il personaggio, all'epoca interpretato da Ben Affleck, collaborare con la Justice League, una lega di eroi composta da Flash, Wonder Woman, Acqua Man, Cyborg e Superman, ma che incontrarono scarsi gradimenti di pubblico. Una situazione già vista in passato dopo le pessime pellicole del 1995 e del 1997 scritte e girate dal regista Joel Schumacher, che ebbero un vistoso crollo al botteghino e il rifiuto di qualsiasi regista di rilanciare il prodotto “Batman”, successivamente salvato dalla meravigliosa trilogia di Christopher Nolan, che vedeva come protagonista quello che tutt'ora viene considerato il miglior attore ad aver incarnato le sembianze da uomo-pipistrello, ovvero Christian Bale.

Purtroppo i fan del pipistrello dovranno aspettare altri due anni prima di dare un giudizio completo alla nuovissima pellicola, che causa Covid-19 verrà trasmessa al cinema solo il 4 marzo 2022, ma io e la mia famiglia abbiamo già i popcorn pronti sin dalla conclusione del trailer, che ho deciso di analizzare per voi in questo articolo.

Questo film sa tanto di aria nuova. Innanzitutto, il punto cardine del progetto è il nuovo regista Matt Reeves. Il regista 54enne opta per un Batman totalmente revisionato: in primis, non verrà ripercorsa ancora una volta la brutale infanzia macchiata dall'omicidio dei suoi genitori, bensì vedremo subito Pattinson in azione con addosso il costume di Batman, la cui creazione è ispirata da vari fumetti inerenti al personaggio risalenti ai primi anni 2000. Il secondo dettaglio più significativo sono le missioni che l'eroe dovrà compiere: infatti questa pellicola è incentrata sulle qualità da detective del pipistrello, il vero mestiere di Batman, e quindi prevarrà la figura di Bruce Wayne e non del giustiziere. Ovviamente non mancheranno le scene d'azione, con un'altra particolarità che si è potuta ben notare nel trailer: Batman si conferma imbattibile e astuto nella lotta contro gli avversari, e si è notato un pipistrello molto più aggressivo rispetto ai precedenti, con tanto di sguardi penetranti e vogliosi di rivincita, e una violenza che giustifica col commento “Sono vendetta”, frase iconica pronunciata da Kevin Conroy in un episodio del famosissimo cartone animato riguardante Batman e riportata nel copione di Pattinson.

Fin dalle prime battute del trailer, possiamo notare che ci sia un criminale intento a sfidare il pipistrello, inducendolo alla pazzia grazie a vari indovinelli : è l'Enigmista, interpretato da Paul Dano, scelta perfetta come primo ostacolo nella carriera da detective del pipistrello. Dal trailer deduciamo che, fin dalle prime scene, Batman viene sfidato dall'Enigmista a suon di rompicapi per cercare di smascherare la sua identità segreta. Chi, insieme all'Enigmista, non starà di certo a guardare il pipistrello agire, è sicuramente Catwoman, che verrà interpretata da Zoe Kravitz. Dal trailer si nota come sia intenta a sfidare anch'egli Batman, ma, come nel film di Nolan, potrebbe agire da ''doppia giochista'', ovvero prima lo sfida e poi lo sostiene nella lotta contro l'antagonista.

Batman agirà sempre al fianco del commissario di polizia Jim Gordon, che verrà interpretato da Jeffrey Wright, e dal suo maggiordomo Alfred Pennyworth, interpretato da Andy Serkis, nella lotta contro la corruzione mafiosa di Gotham City, modellata seguendo la città di Liverpool, luogo delle riprese. Ma tra Batman e la mafia si inserirà il sopracitato Enigmista, quell'intralcio che determina la scelta come colonna sonora del film ''Something in the way'' (appunto, qualcosa di intralcio'') dei Nirvana.


Vi allego il link del trailer, e vi invito a commentare con le vostre impressioni. Inoltre, vi pongo un quesito: lo andrete a vedere?

https://www.youtube.com/results?search_query=trailer+batman+2021+italiano


74 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti